News

Nuovi sbocchi occupazionali per i diplomati in Accoglienza Turistica

Al termine del percorso di studi quinquennale, il diplomato dell'indirizzo Accoglienze Turistica avrà acquisito le conoscenze e le competenze atte a svolgere un'ampia serie di attività professionali connesse al turismo, nonché la forma mentis e la flessibilità indispensabile ad orientare la propria attività sia nel settore dell'incoming che in quello dell'outgoing.

Tale flessibilità, come noto, si rivela strategica sia perché le attività dei due settori tendono a convergere, sia perché lo sviluppo e la specializzazione per segmenti del settore determinano un costante mutamento dei profili professionali. Il diplomato in presenterà i tratti di una figura professionale caratterizzata da capacità di tipo organizzativo e manageriale coniugate a capacità di tipo comunicativo e relazionale. Inoltre sarà in grado di svolgere funzioni emergenti quali quelle legate alla:

- progettazione, programmazione e dell'implementazione di pacchetti turistici,

- promotozione di destinazioni e di reti di destinazioni turistiche per conto di Agenzie Territoriali, istituzioni pubbliche di livello sovra locale o di Tour Operator,

- propaganda e cura delle relazioni con le istituzioni locali, con gli alberghi, con le agenzie di viaggio e con le imprese di trasporto,

- valutazione della qualità dei servizi offerti dalle imprese turistiche nelle destinazioni incluse nei circuiti;

- definizione, gestione e promozione di eventi nazionali e internazionali, quali congressi, fiere, workshop, mostre per aziende ed enti,

- coordinamento di specifiche attività e gestione dei rapporti con i fornitori, dalla redazione di budget di spesa alla rendicontazione delle attività;

- gestione di aziende turistico-alberghiere appartenenti a gruppi o a imprese multi localizzate,

- promozione dell'attività di impresa nel contesto territoriale di appartenenza e/o sui mercati consolidati e emergenti,

- gestione delle relazioni con gli attori del sistema distributivo e redazione di budget di spesa e di rendicontazione dell'attività;

- accompagnamento, assistenza, dell'animazione di gruppi e di clientele caratterizzate da profili multiculturali, o all'opposto indirizzate su circuiti di livello internazionale e con interessi spiccatamente tematici.

Un ulteriore sbocco è rappresentato dal proseguimento e dal perfezionamento degli studi attraverso corsi di laurea specifici, come ad esempio quello in Scienze Turistiche.